Risutati

O1- Secondo il rapporto dell'OCSE, sempre più paesi stanno riconoscendo che una buona istruzione e formazione professionale ha un importante contributo da dare alla competitività economica. In relazione a questo, gli istituti di formazione professionale possono giocare un ruolo centrale nel preparare i giovani al lavoro, sviluppare le competenze degli adulti e rispondere alle esigenze del mercato del lavoro dell'economia. Inoltre gli ultimi 25 anni hanno visto grandi trasformazioni economiche in Europa. Le competenze chiave e le abilità del 21° secolo sono in gran parte guidate da una crescente consapevolezza dell'impatto della globalizzazione in termini di turnover generale del lavoro e di riconfigurazione dei mercati del lavoro. Questo risultato si basa sull'analisi comparativa e sulla concettualizzazione del divario tra gli attuali bisogni del mercato del lavoro e i futuri requisiti dei posti di lavoro dal punto di vista delle PMI e delle istituzioni/fornitori di IFP. Inoltre, questo risultato mostra i diversi atteggiamenti delle PMI e delle istituzioni/fornitori fi formazione professionale a livello UE. Alla fine sarà prodotto il "Hol Up Gap Report", che sarà tradotto in tutte le lingue dei partner e sarà pubblicato sulla piattaforma Hol Up OER in tutte le lingue dei partner.

Riepilago del rapporto Hol Up

02- Questo output comprende tre fasi: La prima fase (IO2/Task1) è quella di sviluppare un modello di governance delle competenze per plasmare il futuro della forza lavoro: Secondo il rapporto della Commissione europea (2015), la governance delle competenze è vista come un sistema volto a bilanciare la domanda e l'offerta di competenze e a fornire una base di "buone competenze" per un ulteriore sviluppo economico. Questo modello include le parti interessate del settore pubblico, privato e del terzo settore sono coinvolte nell'attuazione e nell'utilizzo del sistema di governance delle competenze. In questo output, il modello di governance delle competenze sarà suggerito dai partner e comprenderà la pianificazione e il controllo - in misura diversa - dell'offerta nazionale, regionale e locale di istruzione e formazione e la progettazione di meccanismi per assicurare la qualità della formazione nei paesi partner. Comprenderà una prospettiva di negoziazione, che rappresenta la gestione delle esigenze dei datori di lavoro, dei (futuri) dipendenti e degli obiettivi del sistema di istruzione e formazione professionale, da una prospettiva a breve, medio e lungo termine attraverso l'utilizzo di un approccio di governance multilivello. La seconda fase (IO2/Task2) sarà dedicata alle PMI al fine di mostrare come le PMI possono affrontare il problema di plasmare il futuro del lavoro nelle loro organizzazioni attraverso l'aggiornamento delle competenze sia dei dipendenti esistenti che di quelli futuri. La terza fase (IO2/Task3) sarà dedicata alle istituzioni e ai fornitori di formazione professionale al fine di mostrare come possono costruire una relazione e una comunicazione bilaterale che non solo aumenta le competenze dei lavoratori, ma anche l'aggiornamento dei datori di lavoro e delle PMI.

03- Fornire risposte di alta qualità e tempestive per l'istruzione e la formazione all'evoluzione delle esigenze delle imprese e delle competenze. Il corso online  conterrà i materiali e le risorse necessarie per accompagnare lo studente attraverso il programma in un modo flessibile che si baserà sulla sua capacità di rispondere alle esigenze delle imprese e delle diverse competenze. Tutti i materiali del corso sono disponibili non appena il corso inizia. I compiti e gli esami non hanno date di scadenza, così il partecipante può progredire attraverso il corso alla propria velocità.